Mostre

Casa Merlo
SPAZIO GALLERIA DI ARTE CERAMICA SICILIANA

Gaspare Patti opera a Sciacca, città che vanta una tradizione ceramica antichissima risalente al neolitico e protrattasi fino al medioevo.

L’artista comincia la sua attività di ceramista nel 1953, sperimentando nuove soluzioni artistiche, al di fuori di qualsiasi schema. Il suo stile è in continua evoluzione, una forza creativa inarginabile, che trae origine dalla conoscenza del passato. I suoi pezzi sono assolutamente unici, lavora sulle serie, senza produrre stampi dei suoi stessi pezzi; per gli alzati usa la vecchia tecnica del colombino, che conferisce unicità ad ogni sua opera.
Casa Merlo

2016-Sarà inaugurata sabato 23 gennaio, alle ore 19,00 all'interno di una sala a piano terra del Complesso monumentale Sant'Anna, la mostra di ceramica a cura del Prof. Gaspare Patti dal titolo "Per un museo della Ceramica".
Sciacca trabocca d'arte. E vanta fior di maestri. L’arte secolare della ceramica ne annovera uno, indiscusso, che ha saputo negli anni fare scuola, con uno stile personale, apprezzato, riconoscibile. Gaspare Patti- dichiarano il Sindaco Fabrizio Di Paola e l'assessore alla promozione ceramica Salvatore Monte - è tra i grandi interpreti dell'arte della ceramica contemporanea e si distingue anche per generosità. L'amore per il luogo dove è nato, dove si è modellata la sua arte, lo ha portato ancora una volta a donare alla sua città altre splendide opere che, ora, con una mostra permanente, arricchiscono di una nuova, vera attrazione un altro spazio del ristrutturato complesso del Sant'Anna. Un luogo che, passo dopo passo, diviene sempre più centro d’arte e di cultura. Un valore aggiunto. 
La mostra permanente del maestro Gaspare Patti è il primo tassello per realizzare finalmente un progetto che Sciacca insegue da sempre: un museo della ceramica. L’ inizio non poteva essere dei migliori- continuano Di Paola e Monte- con la collocazione di un numero cospicuo di opere, oltre 50, che uno dei più amati maestri ceramisti di Sciacca ha con grande generosità voluto donare alla propria città. 
Ringraziamo di cuore, concludono il Sindaco e l'assessore, il maestro, per la seconda volta. Perché è la seconda volta che il maestro Gaspare Patti dona delle sue opere alla sua terra, alla sua gente. Nel 2014 un’altra donazione ci ha consentito di abbellire diversi luoghi suggestivi del centro storico: Piazza Scandaliato, Piazza Matteotti, Piazzetta Bevilacqua, lo spiazzo sottostante la Matrice in Corso Vittorio Emanuele. Sciacca è un vulcano di arte, ceramica e generosità.

Sciacca, Tesori di Terra e di Mare.
Arte nell'Oro, nel Corallo e nella Ceramica. Opera esposta di Gaspare Patti Artista

 

 

Il progetto, incentrato sulla promozione dell’identità locale denominato “Sciacca-Tesori di Terra e di Mare”, promosso dal Comune di Sciacca, in coerenza con l’obiettivo operativo del PO FESR, in collaborazione con i maestri ceramisti e corallari di Sciacca mira a sperimentare e sviluppareazioni volte alla produzione, divulgazione e fruizione delle nuove forme artistiche legate all’arte contemporanea ed è finalizzato alla promozione dell’artigianato artistico (ceramica, corallo, oro).


Il progetto prevede una serie di azioni e strumenti di comunicazione attraverso i quali sia possibile coniugare le produzioni artigianali storiche saccensi della ceramica artistica e della lavorazione del corallo, con il disegno industriale mettendo a confronto metodi e tecniche specifiche.

A MENFI UN PICCOLO MUSEO DEDICATO ALLE OPERE DI GASPARE PATTI

Il maestro Gaspare Patti ieri sera era particolarmente emozionato nel veder nascere un piccolo museo che l’Istituzione Culturale Federico II di Menfi ha voluto dedicare alle sue opere. Alla manifestazione che ha preceduto il taglio del nastro c’era tanta gente di Menfi e di Sciacca. Menfitani orgogliosi di una nuova risorsa artistica e culturale per il proprio territorio, saccensi contenti per il giusto riconoscimento ad uno dei suoi massimi rappresentanti del mondo della ceramica. Per l’occasione sono intervenuti i sindaci dei due centri, Vincenzo Lotà, padrone di casa, e Fabrizio Di Paola, venuto a rendere omaggio ad uno dei più alti rappresentanti dell’espressione artistica della città di Sciacca. Sono intervenuti anche l’architetto Pippo Cattano, che ha tracciato un quadro storico della ceramica di Sciacca, ed Eleonora Fisco che ha curato parte dei contenuti della mostra. Il Presidente dell’Istituzione Culturale Federico II, Gioacchino Mistretta, ha fatto dono a Gaspare Patti di una medaglia in bronzo, riconoscimento che viene assegnato solo a personalità che si siano particolarmente distinte nel campo della cultura e dell’arte. Patti ha donato più di 30 opere al comune di Menfi ed è pronto a fare altrettanto per la sua città, come annunciato dallo stesso Sindaco Di Paola. Anche Sciacca, quindi, a settembre avrà una mostra permanente dedicata a Patti.

30/07/2014 L’assessorato all’Arredo Urbano ha avviato le procedure per il montaggio e l’allestimento di una esposizione permanente in città di opere del maestro ceramista Gaspare Patti. Ne dà comunicazione l’assessore Salvatore Monte. Si tratta di sculture in ceramica artistica che il maestro Patti ha voluto donare al Comune di Sciacca. “L’Amministrazione comunale – dice l’assessore Salvatore Monte – ringrazia il grande maestro per questo suo generoso gesto di amore nei confronti della sua città. Le sue opere saranno collocate in più punti del centro storico della città, ad abbellire, ad arricchire d’arte, angoli del centro storico che saranno così ancor di più apprezzati. Le sculture del maestro Patti, uniche, originali, di straordinario valore artistico, andranno a impreziosire Corso Vittorio Emanuele, Piazza Matteotti, Piazzetta Bevilacqua, Piazza Bevilacqua, in un percorso alla scoperta di modellazioni che fanno volare la fantasia, di un’arte che è antica e moderna allo stesso tempo, a cui siamo tutti legati, a cui è legata l’identità di Sciacca. L’istallazione sarà inaugurata la prossima settimana con una cerimonia che avrà per titolo: ‘Gaspare si racconta’. Sarà un momento di gratitudine e di celebrazione di uno tra i migliori rappresentanti della maiolica saccense”.

2011-PER LE FESTE… CERAMICA IN MOSTRA
Due mostre di ceramica nel periodo natalizio in città. La più importante produzione artistica saccense verrà valorizzata da due iniziativa, una dell’associazione ceramisti e una della sezione ceramica della Cna provinciale che è guidata dal saccense Salvatore Sabella. La prima è una mostra dedicata a manufatti che raffigurano la natività, la seconda sarà una vetrina nazionale che prevede la partecipazione di affermati artisti. 

Saranno rappresentate le città di Faenza, Montelupo, Cerretto-Sannita, San Lorenzello, Vietri, Caltagirone, Santo Stefano di Camastra, Burgio e Sciacca. Il tema della mostra è: “Ceramica in mostra, modernità a confronto” e vi parteciperanno artisti di fama nels ettore: Carlo Zoli, Eugenio Taccini, Annarita Vietri, Cristiano Vietri, Ottavo Coppola, Giacomo Alessi, Vito Masi, Gaspare Patti, Giuseppe Arena, Gaspare Cascio, Giovanni Fisco, Pippo Navarra, Pippo Prestia, Alberto Soldano, Salvatore Sabella, Gaspare Patti, Mario Solarino, l’istituto statale d'arte “Giuseppe Bonachia”.

Piastrelle siciliane decorate

Gaspare Patti nasce a Sciacca nel 1937

Nel 1954 inizia la carriera di Maestro ceramista che lo porterà, in 65 anni di attività, ad essere tra i creatori più prolifici, conosciuti e apprezzati nell'ambito della ceramiche artistiche e della ceramica siciliana.

Opera tuttora a Sciacca, nella splendida cornice del cortile di Casa Infontaneta, nel centro storico della bella Città Siciliana.